Informazioni generali


Il Corso ha l’obiettivo di formare professionisti capaci di gestire, con consapevolezza e senso critico, progetti di elevata complessità, nei quali sappiano coordinare conoscenze e competenze specialistiche diverse. Si intende formare un professionista in grado di controllare le diverse competenze funzionali, tecnologiche, estetiche ed economiche che concorrono all’innovazione dei prodotti, dei processi e dei servizi, considerandone i riflessi sociali e l’impatto sull’ambiente.

Indirizzo
Design del prodotto industriale e dei sistemi

Il corso mira a:

  • sviluppare le competenze che permettono la gestione del progetto nel suo iter complessivo, all’interno di una concezione interdisciplinare del design che fa propri i contributi della ricerca sociale, scientifica e artistica;
  • fornire gli strumenti e le conoscenze utili all’individuazione dei bisogni, e alla gestione strategica dell’insieme dei processi tecnologico-produttivi e di mercato di un progetto di design;
  • sollecitare la propensione alla ricerca e all’innovazione, nonché alla sperimentazione nei diversi settori dell’industrial design;
  • sviluppare adeguate capacità di pianificazione e coordinamento delle diverse competenze che concorrono alla determinazione dei processi innovativi in relazione ai contesti produttivi pubblici e privati;
  • sensibilizzare alle tematiche contemporanee del progetto con particolare attenzione verso i problemi sociali e dell’ambiente, e più in generale favorire una concezione etica della professione.

Indirizzo
Design della comunicazione e del prodotto digitale

Il corso mira a:

  • fornire un'adeguata conoscenza degli aspetti culturali, sociali ed economici sottesi al processo di elaborazione del prodotto di comunicazione e sviluppare la necessaria sensibilità alla comprensione del contesto reale;
  • formare un progettista capace di gestire le proprie competenze e di inserire strategicamente il proprio progetto in settori produttivi ad alta complessità dimostrando una particolare attenzione nei confronti di problematiche di rilievo sociale;
  • fornire le fondamentali competenze tecniche relative ai vari ambiti del communication design e dei diversi media;
  • sollecitare la propensione alla ricerca e all'innovazione nonché alla sperimentazione nei rispettivi settori di competenza;
  • sviluppare capacità di gestione dell'attività professionale e di relazione con i contesti produttivi (pubblici e privati).
Per iscriversi al biennio è necessario superare una prova di ammissione. Al fine di valutare al meglio i candidati la prova è articolata in due fasi: una prova scritto-grafica e un colloquio con la commissione.

In attesa di disposizioni ministeriali puntuali, al momento non possiamo indicare se la prova si svolgerà in presenza o online.

salone-mobile-isia-firenze
ISIA Firenze al Salone del Mobile

Piano degli studi


L’insegnamento si basa su un modello didattico sperimentale, orientato alla ricerca e all’innovazione tecnologica e formale, nonché fortemente improntato all’esperienza pratica e di laboratorio. Il piano didattico è comune, tuttavia lo studente ha la possibilità di personalizzare il proprio percorso attraverso una serie di attività come il tirocinio in aziende e studi professionali sia in Italia che all’estero, semestri di studio nelle università partner grazie al programma Erasmus+, corsi opzionali, workshop e conferenze che annualmente ISIA organizza.


Design del prodotto industriale e dei sistemi

Discipline CURRICULARI

1° ANNO

Storia e critica del design contemporaneo

Antropologia sociale

Comunicazione di massa

Tecniche di rappresentazione e comunicazione del progetto

Design del prodotto

Tecniche di modellazione digitale e modellistica


2° ANNO

Design management e marketing

Organizzazione e gestione della professione

Design strategico e dei sistemi

Ingegnerizzazione integrata e digitale del prodotto

Processi di produzione e advanced manufacturing

Discipline OPZIONALI

Pedagogia e didattica del design

Ecodesign

Interior design

Design della mobilità

Fashion design

Graphic design

Digital video

Editoria digitale

Design degli eventi

Comunicazione di pubblica utilitàper i beni culturali


Altre attività

Attività formative a scelta
Tirocinio formativo


Design della comunicazione e del prodotto digitale

Discipline CURRICULARI

1° ANNO

Storia e critica del design contemporaneo

Antropologia sociale

Comunicazione di massa

Tecniche di rappresentazione e comunicazione del progetto

Design della comunicazione

Tecniche informatiche per la comunicazione


2° ANNO

Design management e marketing

Organizzazione e gestione della professione

Tecniche di scrittura per i media

Design digitale multimediale

Web project management / Web design

Discipline OPZIONALI

Pedagogia e didattica del design

Ecodesign

Interior design

Design della mobilità

Fashion design

Graphic design

Digital video

Editoria digitale

Design degli eventi

Comunicazione di pubblica utilitàper i beni culturali


Altre attività

Attività formative a scelta
Tirocinio formativo

pna-isia-firenze
Premio Nazionale delle Arti 2018
Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, Firenze

Sbocchi professionali

Una volta completato il percorso biennale gli studenti ISIA, sono pronti per entrare nel mondo del lavoro. I diplomati possono operare come liberi professionisti oppure inserirsi nel mondo del lavoro come designer negli studi professionali, in uffici tecnici e aziende in diversi settori produttivi: progettazione di interni, complementi d’arredo, moda, comunicazione, video, organizzazione di eventi e servizi.
Sono in grado di seguire tutto l’iter di progetto, dallo sviluppo alla realizzazione, oppure una fase specifica - disegno, modellazione, ingegnerizzazione, prototipazione, ricerca e sviluppo, ecc. - con costante attenzione all’innovazione, alla sostenibilità del prodotto ed agli aspetti tecnologico-produttivi, sociologici e di mercato.

Alcune delle aziende nelle quali lavorano i diplomati ISIA Firenze:

sbocchi-professionali-isia-firenze

Contributi


Il contributo universitario ISIA Firenze è variabile a secondo delle fasce di reddito ISEE-U ed è compreso tra le fasce

— con valore ISEE-U fino a 20.000 € > 0 €
— con valore ISEE-U sopra i 20.000 € > 200 - 2.000 € *

*si va da un minimo di 200 € all'anno fino ad un massimo di 2.000 € per i redditi più alti (oltre i 70.000 €).

DSU Toscana


Per ottenere agevolazioni e borse di studio è possibile rivolgersi al DSU Toscana, ovvero l’Azienda della Regione Toscana per il Diritto allo Studio Universitario.

Una piccola selezione di progetti degli studenti: